Sacchi ufficiali e tasse

Il Municipio informa in merito all’introduzione dal 1. gennaio 2020 della tassa sul sacco, a cui l’Esecutivo ha dovuto adeguarsi in seguito alla votazione popolare cantonale del 21.05.2017.

La nuova Ordinanza prevede una tassa base e una di smaltimento mediante la vendita dei sacchi. Non sarà quindi più ammessa la distribuzione gratuita come in passato, ma i sacchi dovranno essere interamente acquistati secondo il proprio fabbisogno.

Eventuali scorte dei sacchi ufficiali potranno essere utilizzate fino al loro esaurimento, in quanto il colore verde del sacco ufficiale non verrà modificato.

Rivenditori autorizzati alla vendita dei sacchi dei rifiuti del Comune S. Antonino (colore verde): 

Coop, Via Serrai 10, 6592 S. Antonino

Lidl, Via Serrai 8, 6592 S. Antonino

Manor, Via Industrie 3, 6592 S. Antonino

Migros, Via Serrai 5, 6592 S. Antonino

La Posta di S. Antonino, Via della Posta 21, 6592 S. Antonino

Presso i rivenditori elencati sarà possibile acquistare i sacchi nel formato conosciuto finora:

17l in rotoli da 10 sacchi al prezzo di fr. 5.50 al rotolo;

35l in rotoli da 10 sacchi al prezzo di fr. 11.00 al rotolo e

110l in rotoli da 5 sacchi al prezzo di fr. 17.50 al rotolo.

Inoltre sarà sempre possibile acquistare i sacchi presso la Cancelleria comunale.

I braccialetti per i cassonetti dei rifiuti da 800l andranno acquistati presso la Cancelleria comunale al prezzo di fr. 26.00 (IVA compresa) al pezzo.

Organizzazione del servizio

La raccolta dei rifiuti soldi urbani a S. Antonino è organizzata in punti di raccolta disposti omogeneamente sul territorio.

L’Ecocentro in Via Campo Sportivo è il luogo di raccolta differenziata dei rifiuti principale avente lo scopo di incentivare e di incrementare le raccolte separate, riducendo i costi di raccolta e di smaltimento.

Gli orari dell’EcoCentro comunale sono disciplinati dall’apposita ordinanza e riassunti nell’apposita circolare scaricabile direttamente da questa pagina.

In aggiunta è presente un secondo centro di raccolta rifiuti più piccolo “Mota di zopp ” in collina. Si trova lungo via Paiardi a monte del ponte che attraversa l’autostrada.

Questa piazza di raccolta secondaria non sottostà a restrizioni di orario, tuttavia si raccomanda l’osservanza delle disposizioni sui rumori all’interno del comprensorio comunale.

Il deposito della carta o dei cartoni sarà possibile tutti i giorni feriali presso l’Ecocentro, o nelle 9 specifiche postazioni nei giorni prestabiliti.

La raccolta dei rifiuti ingombranti (massimo 20 apporti annui gratuiti) è possibile all’Ecocentro, nei giorni ed orari di apertura dell’apposita benna, fino ad un massimo di 1 mc per apporto. Viene autorizzato un solo apporto a settimana. Oltre questo quantitativo devono essere depositati negli specifici giorni di raccolta. Il punto di raccolta è organizzato nei parcheggi presso il centro comunale. In questa modalità di consegna, ogni mc sarà considerato come un apporto. Esauriti i 20 apporti, gli ingombranti vanno smaltiti direttamente presso le ditte specializzate secondo tariffa applicata da quest’ultima (da un minimo di fr. 10.00 ad un massimo di fr. 50.00 per ogni quintale IVA compresa). Per lo smaltimento degli ingombranti è necessario avere la tessera di controllo fornita annualmente. Qualora la consegna dei rifiuti avvenisse per conto di terze persone, bisogna compilare l’apposito modulo di autorizzazione (modulo inserito nello sportello virtuale).

Gli scarti vegetali provenienti da ordinari lavori di giardinaggio e orti (sono categoricamente esclusi gli scarti da cucina) si possono depositare presso l’EcoCentro comunale fino a un volume massimo di 2 sacchi da 100 L a settimana. Oltre tale quantitativo devono essere depositati presso la ditta Tricomix SA, Via ala Capelina 5, 6593 Cadenazzo, nostro concessionario, negli specifici orari d’apertura. Presso la cancelleria è disponibile una tessera per lo smaltimento a prezzo agevolato presso il concessionario al costo di fr. 25.00 (IVA compresa) che dà diritto a 5 smaltimenti annui.

Per i rifiuti speciali viene organizzata una raccolta separata secondo indicazioni specifiche come da disposizioni che sono fornite nelle apposite circolari.

Si ricorda che il deposito dei rifiuti nei contenitori comunali  può avvenire solo se muniti dell’apposita tessera di legittimazione annuale. In caso di smarrimento della tessera di legittimazione, la stessa viene sostituita da un duplicato al costo di fr. 40.00.

Invitiamo l’utenza a voler rispettare le direttive indicate e di riflesso a effettuare le consegne differenziate, ciò che contribuirà a contenere le spese e a rendere più efficiente il servizio.

Fatturazione
La tassa base annua per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti è regolata dalla preposta ordinanza e viene prelevata una volta l’anno, idealmente nel mese di dicembre. Per i domiciliati che arrivano o partono dal comune, il costo viene calcolato in funzione dei mesi trascorsi nel comune, ritenuto un importo minimo di fr. 30.00.